Movimento: Suggerimenti per chi non ha tempo di allenarsi

2 dicembre 2016

Non tutti possono dedicare una parte del giorno a svolgere attività fisica. Tuttavia, ciò non significa che non sia possibile svolgere la giusta quantità di movimento.

Basta mantenersi attivi sfruttando ogni occasione di movimento, per esempio è possibile:

  • Andare a lavorare o a scuola a piedi o in bicicletta;
  • Quando si usano i mezzi pubblici, scendere una fermata prima e terminare il tragitto a piedi;
  • Non prendere la macchina per effettuare piccoli spostamenti e, quando la si usa, scegliere di parcheggiare un po’ più lontano dalla destinazione finale;
  • Fare le scale e non prendere l’ascensore;
  • Portare a spasso il cane;
  • Fare giardinaggio o i lavori domestici;
  • Andare a ballare;
  • Giocare con i bambini possibilmente all’aperto o attraverso attività che richiedano movimento fisico

Muoversi quotidianamente produce effetti positivi sulla salute fisica e psichica della persona.

Gli studi scientifici che ne confermano gli effetti benefici sono ormai innumerevoli e mettono in luce che l’attività fisica:

  • migliora la tolleranza al glucosio e riduce il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2;
  • previene l’ipercolesterolemia e l’ipertensione e riduce i livelli della pressione arteriosa e del colesterolo;
  • diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache;
  • previene e riduce l’osteoporosi e il rischio di fratture, ma anche i disturbi muscolo-scheletrici (per esempio il mal di schiena);
  • riduce i sintomi di ansia, stress e depressione;
  • previene, specialmente tra i bambini e i giovani, i comportamenti a rischio come l’uso di tabacco, alcol, diete non sane e atteggiamenti violenti e favorisce il benessere psicologico attraverso lo sviluppo dell’autostima, dell’autonomia e facilita la gestione dell’ansia e delle situazioni stressanti;
  • produce dispendio energetico e la diminuzione del rischio di obesità;
Estratto dall’Articolo “MOVIMENTO” – del Ministero della Salute – www.salute.gov.it