Ritratto di un inestetismo: La cellulite edematosa

8 marzo 2017

Si manifesta principalmente nelle gambe che tendono a perdere la loro forma.

La cellulite edematosa deriva da cattiva circolazione e ritenzione idrica.

La pelle si presenta gonfia e spugnosa e completamente priva di tono ed elasticità a causa del persistente ristagno di liquidi. Può inoltre essere dolorosa al tatto.

Per migliorare questa tipologia di cellulite, i consigli di base sono quelli indicati per fronteggiare questo fastidioso inestetismo in tutti i suoi stadi e sarebbe bene adottarli come buone abitudini di tutti i giorni

8 Consigli
  1. Esercizio fisico costante ma non impattante. Preferibilmente si raccomanda di scegliere attività come andare in bicicletta, camminare e nuotare;
  2. Idratazione, assumendo acqua in quantità abbondante;
  3. Evitare gli alimenti che favoriscono la ritenzione idrica come i cibi estremamente salati e bevande gassate;
  4. Privilegiare frutta e verdura e tutti gli alimenti a basso contenuto di sodio e grassi;
  5. Non indossare abiti eccessivamente stretti o scarpe con tacchi eccessivamente alti;
  6. Evitare alcool e fumo;
  7. Non restare seduti, o viceversa in piedi, per troppe ore;
  8. Tenere sotto controllo in modo costante il proprio peso-forma.
I TRATTAMENTI

I trattamenti messi a disposizione per migliorare la consistenza superficiale della pelle sono molteplici ed è necessario individuare quello giusto per il tipo di cellulite da trattare e sono:

  • Massaggi mirati e specifici come il linfodrenaggio (adatto a ristabilire una corretta circolazione linfatica);
  • L’applicazione di creme tonificanti e che favoriscano l’eliminazione delle tossine;
  • La Pressoterapia;
  • Gli Ultrasuoni

Tra le apparecchiature Panestetic, vi consigliamo 4Shape, 4 Tecnologie in una: Draining, Shaping Wave, Mesoporazione e Bioradiolift.

Anche i Bendaggi della linea Electra abbinati alla Pressoterapia